Nuovi dock Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Il sito taiwanese Apple.pro oggi ha postato una foto che sarebbe, a dir loro, del connettore dock e del cavo per l’iPhone di prossima generazione, il misterioso iPhone 5! il pezzo è quasi identico al corrispondente dell’attuale iPhone, con l’eccezione del connettore che è leggermente più stretto, e il cavo la cui fine si collega alla scheda madre del dispositivo. Il connettore porta un numero di serie 821-1300-02, mentre lo stesso numero è 821-1281-A per l’iPhone Verizon e 821-1093-A per l’iPhone 4 modello originale.

Se tutto ciò è vero, confermerebbe che Apple sta continuando a utilizzare il connettore dock per l’iPhone di prossima generazione, piuttosto che ideare uno standard diverso, e quindi che non si è adeguata ancora alla scelta della Comunità Europea.
Infatti la Commissione europea ha recentemente approvato una legge che obbliga le aziende a progettare i prossimi cellulari con un caricatore universale standard micro-USB.

Ma per adeguarsi Apple dovrebbe includere una porta in aggiunta nei propri computer, e modificare la porta iPhone del connettore dock. Ma la Apple sembra in grado di soddisfare le nuove esigenze con un semplice adattatore micro-USB.

Non è del tutto chiaro se la traduzione dal sito taiwanese del post di oggi sia corretta, ma l’autore dello stesso post sembra anche affermare che l’ultima notizia e dello schermo più grande per l’iPhone 5 sia in realtà un falso!

Noi continuiamo a credere difficile credere che la Apple stia progettando di rilasciare un iPhone con tastiera slide-out, ma è certamente possibile che l’azienda abbia sviluppato prototipi simili semplicemente per valutare diverse opzioni.
Infatti Apple.pro ha postato le foto di un certo numero di pezzi inediti per i prodotti Apple del passato, mentre più di recente, aveva rivelato le foto di un piccolo touchscreen che, pochi mesi dopo, ossia nel luglio scorso, è finito nel nuovo iPod nano, a sostegno dell’autenticità della foto.

Condividi ↓
News

Lascia un commento