MacBook Air: i segreti di un portatile di successo

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Secondo un’analisi condotta da Mark Moskowitz, analista di JP Morgan, i nuovi Mac Book Air ultra-sottili, ultra-leggeri e contraddistinti dall’unità SSD, nell’ultimo trimestre del 2010 hanno ottenuto un sostanziale incremento delle vendite del 333% superiore rispetto all’anno precedente con una vendita totale stimata attorno ai 420.000 pezzi.

Mac Book Air è una linea cha da sola garantisce il 10% del fatturato di Apple (nel 2009 invece il loro fatturato era esattamente la meta con il 5%) e coprono il 15% di market share per il comparto “notebook”, a livello globale.

Nella circostanza in cui i risultanti non subiscano flessioni (e secondo previsioni non sarebbe questo il caso), nei prossimi mesi il fatturato totale sfiorerà i 2,2 miliardi di dollari per il 2010. E’ alquanto chiaro che Apple punti decisamente su questa linea di portatili, il cui restyling avverrà intorno al mese di giugno.

Il prezzo competitivo è certamente uno dei fattori chive del successo di MacBook Air, che negli USA ha un costo base di 999 dollari. In Italia il costo base è di 999 euro.

 

 

Condividi ↓
Mac, MacBookAir

Lascia un commento