CFO di Verizon: “iPhone global device”

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Nel corso di una conferenza, il CFO di Verizon, Fran Smammo, ha parlato del prossimo iPhone, definendolo un “global device” in grado di funzionare allo stesso tempo su rete CDMA e su rete GSM.

Finora Apple ha messo in commercio due modelli di iPhone, il primo, presentato la scorsa estate, è in grado di funzionare sulle reti GSM ed è lo stesso usato da AT&T  (lo abbiamo anche in Italia), mentre il secondo, annunciato ad inizio anno e commercializzato da febbraio sulla rete di Verizon, che utilizza lo standard CDMA: in sintesi il secondo modello è identico al primo per feature e design, a parte una modifica per l’antenna)

Con il debutto di un modello universale di iPhone 5, Apple non avrebbe più la necessità di realizzare due dispositivi diversi, mirando in questo modo anche a rivolgersi ai mercati dei Paesi Asiatici che possono contare su un grande numero di utenti su reti CDMA.

iPhone 4 Verizon dispone già di un chip Qualcomm che sarebbe in grado di supportare le reti GSM, ma Apple sarebbe intenzionata a produrre tutto il resto del dispositivo impiegando le reti CDMA, con lo scopo di risparmiare sul design di un’antenna universale.

Sulla Rete rimbalzano i rumor relativi al debutto di un iPhone in grado di connettersi a tutte e due le reti, e l’implementazione del chip di Qualcomm su iPhone 4 CDMA supporta questa tesi, ora annunciata anche dal CFO di Verizon.

 

 

Condividi ↓
iPhone

Lascia un commento