Apple ricerca un nuovo fornitore di sensori per il nuovo iPhone 5?

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Più volte si è detto che la scarsa durata della batteria dell’iPhone fosse correlata alla sua illuminazione, anche se con l’iPhone 4 nero, il sensore preposto a regolare automaticamente la luminosità dello schermo a seconda dell’ambiente in cui ci si trovava pareva procedere peggio di quanto sperato, per poi raggiungere nuovi record verso il basso con la versione bianca appena uscita.

A tal proposito, secondo una notizia, la cui fonte è Apple Insider, la “Mela” si starebbe rivolgendo ad un nuovo fornitore di sensori per il nuovo iPhone 5, cioè Capella Microsystems, che fornisce tali componenti ad HTC. I problemi più evidenti riguarderebbero il sensore di prossimità, collocato vicino a quello ambientale, il quale si occupa di spegnere lo schermo dell’iPhone quando lo si porta all’orecchio per telefonare. I tempi di risposta di quello dell’iPhone 4 sarebbero al di sotto delle aspettative dei vertici di Cupertino, comportando uno spostamento di direzione del progetto.

C’è anche chi ipotizza che i nuovi sensori possano essere presenti già sul prossimo iPhone 5.

 

Condividi ↓
iPhone, iPhone 4G, News

Lascia un commento