Fortune racconta perché Apple ha successo

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Su Fortune desta particolare interesse un articolo di Adam Lashinsky che partendo da centinaia di interviste realizzate con ex dipendenti Apple, racconta il perché Apple ha successo. Ecco quelli che mi sono parsi gli spezzoni più salienti, inerenti alla gestione aziendale di Steve Jobs. Ricordate la transizione da .Mac a MobileMe? Nonostante la presentazione secondo i dettami della Apple, numerosi sono stati i problemi, inerenti alla lentezza dei server ed ai problemi di sincronizzazione. Steve Jobs riunì i dipendenti presso la Town Hall al 4 di Infinite Loop, nella speranza di risolvere la questione, chiedendo “Qualcuno può spiegarmi cosa dovrebbe fare MobileMe?” e, dopo una risposta esauriente, esclamò “E allora perchè c***o non è cosi?”.

Ovviamente MobileMe è diventato efficiente, al punto che c’è chi ipotizza che nel breve periodo si espanderà, grazie all’introduzione di iCloud.

Una volta Jobs si arrabbiò per l’astio di Walt Mossberg, giornalista del Wall Street Journal, in riferimento al servizio: “Mossberg, un nostro amico, non scriverà mai più bene su di noi“.

 

 

Condividi ↓
Apple, News

Lascia un commento