Primi benchmark con i nuovi iMac

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Dopo la presentazione dei nuovi iMac ecco che quelli di iFixit hanno notato come che gli attuali iMac si avvicinano a quelli della versione precedente, anche se si notano differenze nei componenti utilizzati (CPU Sandy Bridge e porte Thunderbolt). E come sono disposti all’interno del case.

L’iMac che è stato analizzato è il modello più piccolo, con display da 21”. Si nota che la scheda grafica AMD è collocata su una scheda separata dalla scheda madre, al punto da agevolare l’utente nell’eventualità in cui intendesse sostituirla

Tutto questo consente anche la sostituzione qualora ci fosse un guasto della scheda video senza l’obbligo di cambiare tutta la scheda madre (come avveniva nel caso degli iMac precedenti).

A livello di pannello del monitor, il teardown prova che è lo stesso componente utilizzato nei precedenti modelli (prodotto da LG).

Per dimostrare il’incremento delle performance, Macworld ha messo in relazione un nuovo iMac da 27” con processore a 3,1GHz con il Speedmark 6.5. Si nota che il nuovo iMac è decisamente più veloce del 16% del suo predecessore e solo il 15% più lento di un Mac Pro con sei core.

Davvero niente male!

 

Condividi ↓
iMac

Lascia un commento