Apple detta legge nei profitti nel mondo della telefonia

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Da uno studio coordinato da Horace Dediu per conto di Asymco, nota società di ricerca statunitense, si evince un dato decisamente rilevante: dopo 4 anni trascorsi ad inseguire, Apple conquista la tanto ambita leadership dei profitti nel mondo della telefonia, sorpassando Nokia.

Nonostante possa contare soltanto sul 5% di quota di mercato, Apple può contare sul 20% dei ricavi e sul 55% dei profitti.

In passato la “medaglia d’oro” era saldamente tra le mani di Nokia, che sino al 2007 deteneva il 47% dei profitti del mercato, per un valore stimato intorno ai 2,35 miliardi di dollari. Nokia è scesa alla quarta posizione della lista fornita da Asymco ed è dopo Apple, Samsung e RIM.

Oggi, Cupertino ruba il primato al colosso finlandese.

Dalla ricerca di Asymco si può notare che Apple,  RIM  ed HTC possiedono insieme il 75% del mercato per ciò che concerne i profitti generati.

Ericsson, Siemens, Alcatel, BenQ, Palm, Sony, Toshiba, Handspring, NEC, Hitachi, Casio, LG e MMI si trovano invece in una situazione alquanto critica e poco redditizia.

 

Condividi ↓
Apple, News

Lascia un commento