iTunes sviluppa il cloud

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Un brevetto depositato dalla società di Cupertino lascerebbe intuire  in anteprima alcune delle molteplici funzioni relative ad iTunes Cloud, il nuovo servizio di streaming musicale che Apple inserirà con estrema probabilità nel prossimo aggiornamento di sistema iOS 5.0.

“Local Storage of a Portion of Streamed Media Items”, questo il titolo del documento, ha come tema di fondo la cancellazione dei i tempi d’attesa caratteristici dei file in streaming, mediante il salvataggio nella memoria interna di una parte del file musicale.

Lo streaming di dati multimediali necessita in ogni caso di alcuni secondi di attesa prima che parta la riproduzione: ma con la nuova funzionalità non bisognerà più attendere, in quanto i primi secondi del brano musicale verranno memorizzati nel dispsitivo, consentendo in questo modo l’avvio immediato del file.

In aggiunta, l’applicazione avvierà lo streaming del contenuto, inserendolo automaticamente alla clip in riproduzione.

Bisognerà attendere il 6 giugno, data del WWDC 2011 per verificare se tale nuova funzionalità farà parte del futuro iOS 5.0.

 

 

Condividi ↓
News

Lascia un commento