iTunes Match vs le piccole etichette musicali (parte II)

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Approfondendo il discorso sul perché le piccole etichette musicali non hanno gradito iTunes Match, Rob Sevier, titolare della Numero Group, una piccola etichetta specializzata in musica Soul del passato, sostiene che gli effetti della pirateria sulla propria etichetta possano arrecargli non pochi problemi:Molte delle release della Numero vendono circa 10.000 copie in totale, tra formati fisici e digitali. L’etichetta ha trovato copie delle tracce prese dai propri album su siti di condivisione come MediaFire o RapidShare con statistiche di download superiori ai numeri delle vendite. Gli utenti effettuano il rip degli album e li carica, ed è poi possibile vedere quante persone li stanno scaricando. In alcuni casi la gente sta scaricando file 80.000 volte o più. Abbiamo notato download, in media, dalle 10 alle 20 volte in più rispetto alle vendite legali”.

Sevier ritiene quindi che iTunes Match rappresenti da un lato un pessimo affare per gli artisti e per le etichette musicali, ma allo stesso tempo riconosce che la funzionalità dia diversi vantaggi all’utenza, sostenendo testuali parole: “iTunes Match è brillante. Userò assolutamente la versione gratuita dal momento in cui sarà possibile accedere a tutti i file acquistati su iTunes e non dovrò conservarli permanentemente sul mio computer”.

Parte 1

 

Condividi ↓
iPad, iPhone, iTunes, News, Software

Lascia un commento