Novità sul prototipo di iPhone 5 perso

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Come si vede nei telefilm Americani, la polizia spesso può esagerare con un eccesso di autorità nei confronti dei cittadini e quindi le norme a riguardo sono molto severe. Ed è per questo che la vicenda dell‘iPhone 5 perso in un bar di San Francisco (Cava 22) ha dei risvolti interessanti.

Abbiamo scritto qualche giorno fa che era stato perso un prototipo di iPhone 5 nel pub Cava 22 di San Francisco ad opera di un dipendente distratto di Apple. La polizia insieme ad Apple aveva rintracciato l’iPhone tramite il dispositivo GPS ed erano intervenute perquisendo la casa ma senza trovare niente.

La polizia però non potrebbe perquisire in questo modo la casa e quindi, subito dopo che è stata riportata la notizia, è stata fatta chiarezza. In totale erano sei le persone che si sono recate a casa di Sergio Calderon, 4 uomini e 2 donne. Delle 6 persone 2 erano dipendenti di Apple e fanno parte del servizio investigativo di Apple, mentre le altre 4 persone sono agenti di polizia. La perquisizione è stata fatta solo ad opera dei dipendenti di Apple mentre, stando a quello che dice la polizia di San Francisco, i poliziotti sono rimasti fuori dall’abitazione.

Alla fine della perquisizione la polizia ha lasciato il numero per essere contattati a Sergio e anche uno dei dipendenti di Apple ha lasciato il suo telefono. Quello che non è del tutto chiaro è se i dipendenti di Apple abbiano chiarito il fatto di non essere poliziotti e se i poliziotti non sono effettivamente entrati dentro l’abitazione. Le news si aggiornano giorno per giorno e vi terremo aggiornati.

Condividi ↓
iPhone, iPhone 5, News

4 Commenti

  1. Twinstyle90 scrive:

    Sono tutte ca…te.. chissà come mai, è già capitato che un dipendente della apple perse il suo Iphone 4G e adesso capita un altra volta??.. cmq bella campagnia… 😛

  2. Mattia scrive:

    Tutto sto casino per un cacchio di telefono che uscirà tra un mese?

    Io non ho parole!

  3. Ratamusa scrive:

    Presente quella cosa chiamata marketing virale?
    Quella vicenda da voi raccontata ne fa parte.

Lascia un commento