La quota di mercato iPhone negli Stati Uniti

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

L’ultima indagine condotta da comScore di utilizzo della telefonia mobile negli Stati Uniti, ha rivelato che Apple si sta rapidamente avvicinando ad una quota di mercato pari al 10 % della clientela totale.

Nelle analisi effettuate con dati del periodo Maggio – Agosto si evince che il gruppo Apple è cresciuto negli ultimi mesi di 1,1 % andando a coprire da un 8,7 % ad un 9,8% del mercato totale a stelle e strisce.
Il primato spetta a Samsung che presenta una crescita di mezzo punto percentuale passando da 24,8% ad un 25,3% con dietro LG e Motorola che nel periodo hanno registrato un calo rispettivamente del 0,1 % e del 1,1% .

Ad oggi le analisi specifiche del segmento smartphone riferiscono che Apple nel mese di Agosto 2011 presentava una quota del 27,3 % del mercato con una crescita dello 0,7 % rispetto al mese di Maggio 2011, una crescita di Android a 5,6 punti percentuali e di un rapido e consistente deterioramento di quote di mercato di Research in Motion scesa di – 5,0%.

Non si può più parlare di un testa a testa tra le due case Apple e Research in Motion, la rapida discesa di RIM pari al 20 % nel periodo Febbraio-Aprile 2011 e 5% nei mesi tra Maggio – Agosto è indicativa della perdita continuativa di quote di mercato e di fedeltà del cliente al brand RIM. Android continua nel suo costante percorso di crescita inarrestabile, raggiungendo il 43,7% del mercato smartphone, per lo più a spese di RIM. La stabilità di Apple è dovuta principalmente alla comprensibile attesa del lancio del nuovo iPhone.

Condividi ↓
News

Lascia un commento