Come avere un nuovo Mac senza comprarne uno di nuovo

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Sapete già come funziona..le applicazioni cominciano a diventare lente ad aprirsi, le pagine internet sono lente a caricarsi, il computer con tante applicazioni aperte si blocca ecc. Sono i sintomi di un computer che sta invecchiando e che rischia di non reggere ancora a lungo. Allora come fare a dare una spolverata di aria fresca al proprio MacBook Pro senza comprarne uno di nuovo?

Già aggiungendo RAM e cambiando l’hard drive si riesce a vedere la differenza, ed è anche piuttosto semplice. La RAM vi aiuta nella navigazione in internet, nell’utilizzo di più applicazioni, nei video ecc. Non è per forza obbligatorio aggiungere tutta la RAM possibile che riesce a sopportare il vostro Mac. Già con 1GB in più di RAM noterete le differenze nell’utilizzo quotidiano.

Avere un uovo hard disk significa avere più spazio per canzoni, video, file. Ricordatevi che i Mac utilizzano dischi da 2,5 pollici SATA che di solito vanno a 5400 rpm o in alcuni casi a 7200  rpm. Successivamente vi pubblicheremo delle guide specifiche su come eseguire questi cambiamenti in casa. Intanto però potete andare in un rivenditore Apple o in un Apple Store a chiedere che vi mettano un hard disk nuovo e vi aggiungano RAM, così con una minima spesa avrete un Mac (quasi) nuovo.

Condividi ↓
Mac, MacBookPro

Lascia un commento