Apple sostituisce i MagSafe danneggiati: la sostituzione avviene direttamente negli Apple Store

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Interessanti novità per chi possiede i portatili Mac: dopo l’ammissione del problema relativo a connettori MagSafe T, Apple ha avviato una nuova campagna di sostituzione gratuita di tali connettori, indipendentemente dal periodo di acquisto.

Apple si è decisa a procedere in questo modo dopo la class action avviata da diversi clienti che garantirà ai possessori di MacBook e MacBook Pro l’opportunità di usufruire di un nuovo cavo MagSafe gratuitamente, anche se il proprio portatile non è più in garanzia. Affinché però avvenga la sostituzione, occorre che non vi siano danni di natura accidentale al connettore (che dovrà essere solo usurato).

Chi in passato ha effettuato la sostituzione a pagamento verrà rimborsato in base al periodo della riparazione: il rimborso ammonterà a 79 dollari qualora ci sia stata sostituzione durante il primo anno di vita del Mac, a 50 dollari nella circostanza in cui la sostituzione sia avvenuta nel corso del secondo anno di vita e a 35 dollari per il terzo anno. Sarà possibile sostituire i cavetti direttamente negli Apple Store, dopo il controllo di uno degli impiegati: Apple invita a portare con sé il proprio Mac, al fine di valutare nel modo migliore l’effettiva causa del problema e di fornire il cavo adeguato in base al portatile posseduto, passando al nuovo modello, più resistente rispetto al predecessore.

 

Condividi ↓
Apple, Mac, MacBook, MacBookPro

Lascia un commento