Apple prova a bloccare i finti siti di Apple che rimandano al porno

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Apple ha acquistato tutti i domini di finti siti di Apple tutti contenenti materiale pornografico. Questi siti internet includevano la parola iPhone 4 all’interno del nome.

Sono diversi i siti web ed i blog inerenti al mondo Apple che si servono in modo del tutto improprio di marchi della Apple per il loro indirizzo, al semplice scopo di “intercettare” una maggiore fetta di utenti. Nello specifico sono questi i 7 indirizzi: iphone4s.com, iphonecamforce.com, iphonecam4s.com, iphoneporn4s.com, iphonesex4.com, porn4iphones.com e iphonexxforce.com, che rimandavano all’universo del porno. Già ai primi novembre, la società di Cupertino aveva presentato una denuncia alla World Intellectual Property Organization. In seguito, la denuncia è stata ritirata da quando il proprietario dei domini, una società israeliana, ha deciso di cederli ad Apple.

Quella in questione è solo la vittoria di una battaglia e non dell’intera guerra, visto che lo scontro prosegue anche per acquisire i domini che includono la parola iPhone 3GS e iPod.

 

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento