Motorola vince ingiunzione preliminare, brutte notizie per Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Niente più iPhone e iPad in Germania. È questa la possibilità che è emersa dall’ingiunzione preliminare in cui Apple è accusata di violare la proprietà intellettuale ai danni di Motorola. La corte ha trovato che Apple viola i brevetti relativi al servizio dati GPRS sui dispositivi mobili. Questo coinvolge tutti i modelli 3G dei dispositivi Apple: iPhone 3G, 3GS, 4, iPad e iPad 2. Il modello di iPhone 4S invece non è coinvolto perchè quando è stata mossa la denuncia non era ancora uscito in commercio. Ma con ogni probabilità l’accusa di Motorola sarà estesa anche a questo modello.

Secondo Apple la necessità di un’autorizzazione per utilizzare il protocollo GPRS era da considerarsi FRAND (fair, reasonable, and non-discriminatory). In poche parole Apple non crede sia necessario avere l'”autorizzazione” per utilizzare il GPRS, ma alla corte questa motivazione non è bastata.

Dopo l’ingiunzione preliminare un portavoce di Motorola ha dichiarato che Motorola continuerà a cercare di mantenere il principio di proprietà intellettuale e che fin dal 2007 Motorola ha cercato di vendere il brevetto ad Apple. Apple intanto rassicura i clienti tedeschi, dicendo che non ci saranno problemi per quanto riguarda lo shopping Natalizio.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento