Il governo degli Stati Uniti sostiene i textbook digitali

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Adesso che Apple ha lanciato la novità dei textbook digitali non ci sono più alternative, bisogna per forza sviluppare questa strada perchè quello che decide Apple è legge. E sembra essere un po’ così negli Stati Uniti dove, due settimane fa Apple ha lanciato iBook 2 con la novità dei textbook e adesso arrivano gli aiuti del governo.

Infatti negli Stati Uniti si prevede di passare tutti ai textbook digitali in 5 anni. Verrà promosso l’utilizzo di materiale digitale. Il governo si augura che i soldi spesi per la realizzazione di libri cartacei vengano spesi per la realizzazione di libri multimediali. Per l’industria dei libri di testo solo negli Stati Uniti si parla di 8 miliardi di dollari.

Il problema per Apple rimane il prezzo, infatti un iPad costa almeno 500$ e le scuole non hanno i finanziamenti per procurare ad ogni studente un iPad. Per questo Apple sta pensando di far diventare questo modello di iPad low-cost abbassando di molto il prezzo e introducendo per la fascia alta il nuovo iPad 3.

Condividi ↓
iPad, Software

Lascia un commento