Proteggere il proprio Mac dai ladri di Mac e di dati

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

FileVault è fornito di serie sul Mac ma deve essere attivato dall’utente. Questa impostazione serve per proteggere i dati all’interno del Mac. Infatti se ci tenete a tenere nascosti i vostri dati non basta mettere al sicuro il computer fisicamente ma anche il software può essere vulnerabile. È quindi possibile entrare dentro il computer e copiare tutti i dati in un battito di ciglia ad esempio con un cavo FireWire.

Per abilitare la protezione dati tramite criptaggio bisogna andare su Preferenze del Sistema –> Sicurezza –> FileVault. Una volta attivato bisogna inserire le password e tutto quello che viene richiesto dal programma.

Se invece avete paura che vi rubino il Mac fisicamente, allora potete proteggerlo con “Find my Mac“. Bisogna andare su Preferenze –> iCloud –> Find My Mac. Viene utilizzato l’IP address e quindi non è un servizio con una precisione accurata però comunque può essere utile. Basta collegarsi su iCloud.com e selezione Find My Phone (l’applicazione nasce per iPhone ma funziona anche con Mac).

Questi sono due modi gratuiti per proteggere il proprio Mac senza bisogno di acquistare software costosi o pesanti e che richiedono giusto qualche minuto di tempo.

Condividi ↓
Mac

Lascia un commento