L’ultimo update su Snow Leopard fa fuori Rosetta

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Nonostante non faccia parte del changelog ufficiale diffuso da Apple, dall’ultimo update di sicurezza 2012-001, rilasciato l’1 febbraio, esce fuori una novità per gli utenti di Snow Leopard: e la novità non sarà di certo gradita, dato che scompare Rosetta, il software che lavora in autonomia all’interno di Mac OS.

La sua mission di fondo consiste nell’avviare software compilati per PowerPC su Mac Intel. Grazie a Rosetta è stato possibile continuare ad utilizzare “vecchi” programmi sulle macchine più recenti, dopo il noto passaggio di Apple ai processori Intel. In questo modo, pare palese che la società di Cupertino intenda lasciarsi alle spalle parte del suo passato, attraverso l’ultimo update di sicurezza per Snow Leopard che va a disabilitare il funzionamento di Rosetta con tutta una serie di applicazioni come ad esempio Quicken, Filemaker 7, Adobe Photoshop e la suite 2004 di Microsoft Office.

Con quest’ultimo aggiornamento su Snow Leoprad, Rosetta “viene fatta letteralmente fuori”.

 

 

Condividi ↓
Apple, Software

Lascia un commento