The Wall Street Journal: ecco perché Apple chiede il blocco delle vendite di iPad su Amazon Cina

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Secondo quanto scrive sulle sue pagine The Wall Street Journal, Apple avrebbe chiesto lo stop delle vendite di iPad sul portale cinese di Amazon, in quanto il leader dell’e-commerce non è un rivenditore autorizzato. Nulla a che vedere con la querelle legale tra Apple e Proview, società che dichiara di avere tuttora i diritti per l’uso del nome iPad, depositato 12 anni fa.

Per la precisione però ricordiamo che nel dicembre del 2009, la società di Cupertino, dopo essersi accordata con Proview, acquisì la proprietà del nome “iPad”.

The Wall Street Journal scrive però che in Cina, Proview ha ottenuto sentenze a suo favore nei tribunali, ma non in altre nazioni come ad Hong Kong. In base però a quanto stabilito dal giudice nella sentenza di Hong Kong, tutta a favore di Apple, la strategia della multinazionale di Cupertino appare ben delineate e sebbene lo stop delle vendite ed i sequestri di diversi iPad nei negozi e le minacce dello stop totale dell’importazione e dell’esportazione, Apple Cina e Cupertino hanno sempre rilasciato comunicati ufficiali in cui facevano presente che il nome iPad è stato acquistato da Proview in via legale a livello internazionale, anche per la Cina.

Condividi ↓
iPad

Lascia un commento