Come usare i pennelli di iPhoto

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

penneli di iphotoIl nuovo iPhoto mette a disposizione dei propri clienti una serie di pennelli che servono per modificare le immagini e per migliorarle. Le funzionalità sono davvero utili e comode da usare, facili ed intuitive. Ma siccome iPhoto offre ben 8 diversi tipi di pennelli e ognuno con una funzionalità diversa, allora vediamo in dettaglio a cosa servono e come devono venir utilizzati. Prima di tutto il menù con i pennelli si trova nella modalità Edit ed è il pulsante in basso a sinistra che raffigura i pennelli.

penneli di iphotoIl primo pennello è Repair. Repair è la funzionalità che serve per sistemare delle aree dell’immagine prendendo campioni dai pixel vicini. Questa funzionalità è utilizzata soprattutto per riparare la pelle e renderla più omogenea togliendo imperfezioni. Per utilizzare la funzione Repair basta selezionare il pennello che si illumina di blu e selezionare l’area che diventa di colore rosso, per rendere più facile la selezione c’è lo zoom. Se la riparazione non piace basta tornare indietro.

penneli di iphotoCon il pennello Occhi Rossi si riescono a togliere gli occhi rossi. Funziona con un auto-riconoscimento degli occhi rossi e con l’eliminazione automatica. Il terzo e quarto pennello sono quelli per la Saturazione e Desaturazione dell’immagine. Servono per rendere più o meno forti i colori di un immagine e possono funzionare anche per zone specifiche. Il quinto e sesto pannello servono per l’esposizione e sono Lighten e Darken, servono per aumentare o abbassare la luminosità della foto ma non fanno miracoli. Infine gli ultimi due pennelli sono Sharpen e Soften, servono per rendere più o meno definita l’immagine. Se ad esempio avete delle scritte che non si riescono a leggere perchè sfuocate con il pennello Sharpen riuscite a rendere più visibile la scritta mentre con il pennello Soften i contorni vengono ad essere meno marcati e l’immagine assume un aspetto più movimentato. Ovviamente per tutte questa attività bisogna selezionare la zona di azione. Buon divertimento

Condividi ↓
Guide Mac e Macbook

Lascia un commento