Batteria del nuovo iPad: la difesa di Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Dopo vari dubbi sulla batteria del nuovo iPad, in particolar modo quello relativo al continuo immagazzinamento di energia elettrica anche dopo aver raggiunto il 100% della carica, la società di Cupertino, tramite il vicepresidente marketing, Michael Tchao, precisa che non vi è alcun genere di problema. Trattasi di scelta progettuale degli ingegneri della Apple.

Per la precisione, oltre al nuovo iPad anche gli altri dispositivi mobili della Apple, mostrano una percentuale pari al 100% quando sono in carica e quindi ben prima che essa venga definitivamente raggiunta.

Poiché viene mostrato il 100% sul display al suo raggiungimento occorre aspettare un altro po’ di tempo in base alle capacità della batteria dell’i-Device. In sostanza, il fatto che il processo di carica continui anche dopo il 100%, non è un difetto, ma una scelta progettuale ben precisa.

Perciò, Michael Tchao smentisce categoricamente quell’ipotesi falsa in cui i possessori di un dispositivo mobile di Apple avrebbero fatto bene a non superare la soglia del 100%, togliendo il cavo di alimentazione dopo aver raggiunto il massimo della carica.

 

Condividi ↓
iPad

Lascia un commento