Apple si allontana da Instagram

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Instagram è la popolare applicazione che sostituisce l’app Camera in numerose funzioni. È diventata famosa perchè permette di utilizzare tanti filtri e la condivisione sui maggiori Social Network come: Facebook, Twitter, Foursquare, Tumblr, Flickr e Posterous. È stata molto apprezzata da Apple tanto da averla quasi adottata come esempio di App, dato che sono app come queste che segnano il successo dell’azienda.

Da Aprile però l’applicazione è sbarcata anche sulla piattaforma avversaria diretta dell’iOS di Apple e cioè Android. Per questo motivo Phil Schiller, Vice-presidente marketing di Apple, ha deciso di smettere di usare Instagram ed ha confermato questo ad un utente su twitter. Adesso l’applicazione è di proprietà di Facebook, acquistata per 1 miliardo di dollari.

Ovviamente a questo punto si rischia una guerra tra le due potenze Facebook e Apple. Il gesto di Phil Schiller è stato abbastanza simbolico: Instagram ora che è disponibile anche per la concorrenza l’ha deluso e quindi ha deciso di chiudere il suo account, ma Apple si allontana da questo per non rischiare di influenzare i suoi clienti più fedeli e quindi di fare un “dispetto” a Facebook.

Condividi ↓
Apple, Applicazioni, Software

Lascia un commento