In bilico il nuovo campus ad Austin

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Ad Austin in Texas sembra che Apple abbia qualche problema per procedere con l’investimento che aveva previsto. Apple voleva investire più di 300 milioni per l’area adiacente al campus attuale. È un progetto che avrebbe portato lavoro ad oltre 3600 persone che in questo periodo non sarebbe stato male.

Il problema che ha portato Apple a dichiararsi “frustrata” è relativo alle tasse. Perchè in queste settimane lo Stato del Texas, la contea di Travis e la città di Austin si sono trovati per discutere un pacchetto di tasse agevolato per Apple in modo da non perdere il “cliente”. Sembra, tuttavia, che la contea di Travis sia in ritardo con l’approvazione e che quindi faccia sorgere dei dubbi sulla reale attuazione dell’investimento. Per questo Apple mette le mani avanti dicendo che è in contatto anche con la città di Phoenix, Arizona.

La contea di Travis dovrebbe offrire un pacchetto di agevolazioni fiscali da 5,4 e 6,4 milioni di dollari in 10 o 15 anni. Queste agevolazioni fanno parte di un pacchetto totale che è di 35-36 milioni di dollari. Ovviamente i rallentamenti all’approvazione dell’accordo sono causati dagli oppositori e questo potrebbe portare Apple a ripensarci.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento