Apple e Foxconn si dividono i costi per il miglioramento delle condizioni di lavoro

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Non è ancora chiaro se sarà spartito 50 e 50 oppure in parti diverse, ma in ogni caso Apple ha chiaramente fatto capire che parteciperà economicamente alle spese per il miglioramento delle condizioni di lavoro dei dipendenti della fabbrica Foxconn. Ricordiamo che Foxconn è l’azienda che si occupa di fabbricare quasi tutti i dispositivi per Apple visto che in primo luogo si occupa di iPhone e iPad.

È stato deciso da Foxconn in accordo con l’associazione di lavoratori che sarebbero state migliorate le condizioni di lavoro; in particolare quello che interessava per andare in direzione sia dei lavoratori che dei sindacati era di ridurre le ore di lavoro in straordinari e aumentare i salari per non mettere in difficoltà i lavoratori.

Non è ben chiaro come Apple aiuti Foxconn tuttavia bisogna tenere in considerazione che Foxconn ha un margine di guadagno molto ristretto e quindi Apple, che invece guadagna molto dalla vendita dei propri prodotti, potrebbe accettare un aumento dei costi di produzione, che andrebbero tutti a favore dei dipendenti di Foxconn.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento