Perché NON arriveranno MacBook Pro con il Retina Display

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

20120521-224957.jpgUna notizia recente riguarda i MacBook Pro che dovranno arrivare a breve: la novità più discussa riguarda gli schermi Retina Display. Tanti pensano che Apple dopo iPhone, iPod Touch e iPad, porterà anche ai MacBook questo incremento di risoluzione. Facendo un’analisi tecnica i MacBook Pro per avere la stessa qualità di quelli attuali, dovranno avere in primo luogo una batteria più grande oltre ovviamente all’incremento dell’hardware per ospitare uno schermo più di qualità. Per questo motivo si pensa che un incremento di risoluzione dei MacBook Pro da 13 pollici sarà piuttosto difficile. Lo spazio che richiede una batteria maggiore è troppo per un MacBook Pro da 13 pollici, per non parlare poi dei MacBook Air.

Sarà invece più facile trovare un MacBook Pro da 15 pollici con un aumento di risoluzione. Bisogna inoltre tenere in considerazione che i Mac sono molto utilizzati per fare grafica e una risoluzione da 2560×1600 pixel sui MacBook Pro da 15, li porterà ad essere più buoni qualitativamente dei MacBook Pro da 17.

Un altro problema è rappresentato dagli acquirenti che faranno molta fatica ad orientarsi nel mercato con tanta scelta variegata di risoluzione e si finisce per non trovare prodotti adatti alle proprie esigenze. È un problema che deriva dal fatto che una risoluzione diversa obbligherà i costruttori di app, di foto, di film, di siti ad adattare la risoluzione a quella del nuovo standard che verrà introdotto. Avere il Retina Display potrà rivelarsi svantaggioso e più complicato di quanto si pensi.

 

Condividi ↓
Mac, MacBookPro

2 Commenti

  1. io scrive:

    il nuovo iPad ha una batteria di capacità doppia rispetto al 2, con le stesse dimensioni.

Lascia un commento