Cosa vogliamo in iOS 6

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Una delle tante possibili novità per il prossimo WWDC che si svolgerà l’11 giugno, è iOS 6. Anche se bisogna dire che Apple con molta probabilità presenterà il nuovo sistema operativo Mountain Lion e quindi difficilmente presenterà due sistemi operativi la stessa serata. Bisogna tenere presente che il settore mobile ha sempre più spazio nelle conferenze di Apple, e quindi non è una cattiva idea dare attenzione al sistema operativo per i dispositivi mobili e questa è la conferenza per gli sviluppatori che quindi saranno giustamente molto interessati. Ma vediamo una lista di cosa vorremmo vedere migliorato nel prossimo iOS:

La prima novità riguarda i metodi di scrittura. Infatti dal 2007 ad oggi la tastiera e in generale il touchscreen dell’iPhone ne ha fatta di strada. Rimangono peró alcuni elementi che sono più difficili da fare rispetto all’utilizzo di una tastiera fisica. Ad esempio copia e incolla che per iPhone è davvero un’impresa. Sempre riguardo i metodi di scrittura l’autocorrezione, che la maggior parte degli utenti odiano, può essere migliorata come è stato fatto con ogni aggiornamento di iOS fino ad ora.

Un’altra novità potrebbe arrivare per la schermata di home che ha sempre contraddistinto tutti i dispositivi iOS. I competitor offrono dei widget da mettere sulla home in modo da renderla più personalizzabile. Apple potrebbe aprire una seconda fila di icone dock nella home, magari a scomparsa oppure altre soluzioni tattiche in modo da avere le app usate maggiormente a disposizione, non solo per i 4 posti nel dock attuale.

Notifiche è indubbiamente una bella novità su iOS, ma per alcuni utenti è proprio una scocciatura. È personalizzabile ma fino ad un certo punto, nel senso che se voglio ricevere i banner li ricevo ma non li posso chiudere finchè non vanno via da soli. Basterebbe una X per la chiusura a destra oppure la possibilità di impostare il tempo di comparsa. Stesso discorso per il centro Notifiche dove spesso è un caos di programmi e di notizie che vengono accalcate. Inoltre su iPad non è presente il widget Meteo e il widget Borsa che a molti utenti farebbero davvero comodo.

Riguardo la durata della batteria basterebbero piccoli accorgimenti del software e non tanto una batteria più grande. Ad esempio il telefono mentre siete in giro continua la scansione di reti Wifi e questa operazione consuma molta batteria. Altri avversari invece hanno impostato la localizzazione in modo che quando siete a casa o al lavoro (in luoghi dove il segnale è conosciuto) il telefono si connette automaticamente, per il resto del tempo il wifi è spento. Questo risparmia davvero molta batteria.

Gli americani vorrebbero inoltre un update delle funzioni di Siri, ma a noi basterebbe che il Siri che c’è sia aggiornato anche per il supporto della lingua italiana. Speriamo che arrivi presto.

Condividi ↓
iOSX, iPad, iPhone

2 Commenti

  1. Valerio scrive:

    Per quanto riguarda la funzione sulla scomparsa dei Banner, esiste già:
    Basta scorrere il dito sul banner da destra verso sinistra e questo scomparirà immediatamente.

Lascia un commento