Approvate le Nano-SIM

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

L’Istituto Europeo per le Telecomunicazioni (ETSI) ha oggi approvato lo standard per le Nano-SIM. A molti questa notizia non dirà niente, ma dovete sapere che in realtà è un grande passo avanti per Apple. È stata Apple infatti a chiedere che venisse adottato questo standard ed è stata Apple per prima a mettere in dubbio l’effettivo utilizzo delle SIM tradizionali che nei telefoni moderni, sempre più sottili e a corto di spazio, sono diventate scomode.

Per questo motivo gli iPhone adottano le Micro-Sim che sono delle Sim con meno plastica attorno al chip. Per chi avesse bisogno si possono acquistare da qualsiasi operatore telefonico e poi esistono degli adapter per essere utilizzate anche su altri apparecchi cellulare.

Le Nano-SIM sono del 40% più piccole delle Micro-Sim e questo vuol dire che questa volta lo spazio che occupano dentro al telefono è solo quello del chip con qualche mm di plastica attorno. Una Nano-SIM ha la larghezza di 12,3mm e l’altezza di 8,8mm. Probabilmente già le Micro-SIM, che Apple ha introdotto nel mercato, hanno comportato disagi per gli operatori telefonici Europei che, anche con le Nano-SIM, si sono opposti insieme a diversi costruttori telefonici.

Condividi ↓
iPhone

Lascia un commento