Tutorial: Usare il Terminale per fare calcoli matematici

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Il Terminale è presente su ogni Mac ma quasi nessuno lo usa. Noi oggi vogliamo proporvi un utilizzo alternativo del Terminale che non ha niente a che vedere con il linguaggio di programmazione ma serve solo a svolgere calcoli matematici anche con funzioni con variabili.

Per cominciare il Terminale è dentro la cartella Applicazioni –> Utility. Una volta aperto il terminale vi compariranno le prime righe di log in che appaiono in automatico e quindi bisogna inserire il comando bc che serve per utilizzare la calcolatrice. Basta scrivere bc e schiacciare enter. A questo punto non ci resta altro che inserire la funzione matematica che vogliamo calcolare: ((12 * 6) / 12) – 4

Bisogna utilizzare i simboli matematici che vengono utilizzati dal computer e quindi:

+     Addizione
–    Sottrazione
*    Moltiplicazione
/     Divisione
^    Esponente

e ovviamente le parentesi. Una volta scritta la funzione nel linguaggio matematico informatico basta schiacciare enter e il risultato compare subito.

Sempre utilizzando il Terminale si possono utilizzare le incognite:

m = 600
a = 20
f = m * a

adesso basta schiacciare f ed enter e il risultato si vede in fondo. Questo è un modo alternativo per utilizzare il terminale che permette di risolvere calcoli matematici nel momento in cui manca la calcolatrice o anche per far colpo sugli amici. Per vedere tutto quello che sa fare basta cercare: “man bc” sul terminale.

 

Condividi ↓
Guide

Lascia un commento