WWDC 2012: terza parte – iOS 6

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Sembra essere arrivata l’ora di iOS. Tim Cook inizia parlando di iOS 5 che ha l’80% dei clienti iOS. Molte applicazioni per iOS utilizzano le notifiche push, circa l’84%. iMessage è stato un vero successo con 140 milioni di utenti, 150 miliardi di messaggi scambiati, più di un miliardo al giorno. Stesso discorso vale per Twitter dove la diffusione dell’App Twitter per iOS è ai record con 10 miliard di tweet mandati da iOS. Game Center conta 130 milioni di account. Ogni anno Apple lancia un nuovo sistema operativo e anche questo anno arriva l’aggiornamento che si chiama iOS 6.

Si inizia parlando di Siri, di quanto completo è e di quanto sia buono come assistente vocale. Sembra che Siri sappia molto di più di un’enciclopedia, in particolare dalla presentazione fatta da Tim Cook sembra sapere tutto sul Football americano. Ma adesso si inizia a parlare di Ristoranti, Siri può anche prenotarvi un tavolo. Ma Siri è anche unesperto di Cinema, di Film, di attori, di trailer. Una nuova funzione di Siri è che può aprire applicazioni.

Una nuova funzione Eye Free? È una funzione che si integra con il mercato automobilistico. Quando si schiaccia il bottone in auto lo schermo non si illumina così non si viene distratti. Siri è disponibile anche in Italiano!

Ma non è finita qua perchè iOS 6 avrà l’integrazione per Facebook come è già stato fatto per twitter. Così sarà facilissimo postare su Facebook, collegare applicazioni, file, immagini e documenti direttamente a Facebook. Inoltre Facebook avrà il supporto per Siri. Si possono collegare i contatti Facebook direttamente dall’app Contatti. Sono attive nuove funzioni quando si utilizza l’iPhone per telefonare. Si può rispondere alla chiamata inviando un messaggio oppure attivando un promemoria per richiamare in seguito. Inoltre sarà attiva la funzione Do Not Disturb: non disturbare.

Per quanto riguarda FaceTime, iOS 6 permetterà di utilizzarlo anche se non si è connessi ad una rete Wifi. FaceTime inoltre permetterà di rispondere alle video chiamate direttamente da computer o da cellulare unificando Apple ID e numero di telefono. Per quanto riguarda invece Safari, c’è da dire che 2/3 del traffico web mobile è fatto da iOS. Sarà disponibile l’upload delle foto dal nuovo Safari, ci sarà la possibilità di avere la lista di lettura offline, ci sarà nuove funzioni per avvisare che esiste un App nell’App Store per i visitatori di un sito, ci sarà la funzione a schermo intero. La nuova funzione per Mail: VIP farà comparire l’email di quella persona direttamente nella home screen.

Arriva PassBook, che serve per chi deve salvare biglietti elettronici, ticket di viaggio, carte d’imbarco e altro. Servirà anche per i biglietti del cinema, del teatro, per tutte le prenotazioni quotidiane e funzionando con il GPS compaiono nella home screen proprio quando servono.

Mappe: arriva la nuova applicazione. Visto il successo di Google Maps non sarà molto diversa come applicazione. Sarà utile perchè ci sarà la funzione per il traffico, la possibilità di vedere le diverse attività commerciali direttamente nella Mappa. Funzionerà anche come navigatore e funzionerà con l’assistente vocale Siri. Ci sarà anche la funzione 3D, primato assoluto rispetto alla concorrenza!!

iOS 6 non è ancora disponibile per gli utenti, è disponibile solo la Beta per gli sviluppatori. Comprende iPhone 3GS, 4 e 4S, iPad di seconda e terza generazione, e iPod Touch di 4 generazione.

Condividi ↓
iOSX, iPad, iPhone, Software

Lascia un commento