Confronto tra impostazioni di sicurezza su: Facebook, Google+ e Twitter

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Quando si mettono informazioni personali in internet bisogna sempre avere un occhio di riguardo, soprattutto se si tratta di social network la cui funzione è quella di condividere queste informazioni private. Si possono impostare dei vincoli alla sicurezza e alla privacy ma ogni social network impone i propri vincoli. Vediamo insieme come si comportano a riguardo Facebook, Google+ e Twitter.

Le impostazioni per la sicurezza di facebook sono abbastanza flessibili. Le preferenze nelle impostazioni sono organizzate in 5 categorie. La configurazione è molto facile infatti si può scegliere se impostare Pubblico o Amici. Così le informazioni potranno essere viste da tutti o solo dagli amici che voi avete accettato su Facebook. Nel caso vi interessassero impostazioni più personalizzate potete scegliere se fare vedere le informazioni solo ad alcuni amici selezionando i nomi. La grande personalizzazione vi permette di avere sempre sotto controllo la vostra situazione dei dati personali. Spesso Facebook aggiorna le impostazioni della sicurezza.

Google+ è costruito attorno a “circles” e le impostazioni si basano proprio sui circles. Selezionando quali circles (famiglia, amici, scuola, lavoro) possono accedere alle informazioni avrete la possibilità di personalizzare i contenuti. In alternativa c’è sempre la funzione per avere i contenuti pubblici. Le impostazioni di Google+ sono più lunghe e complicate ma in cambio offrono un’ottima sicurezza.

Le impostazioni della sicurezza di Twitter sono invece abbastanza basiche. Il profilo twitter può essere Pubblico o Privato. Se si schiaccia nelle impostazioni su “Proteggi i miei Tweet” solo chi sarà abilitato da voi potrà leggere i tweet, tuttavia le impostazioni personali resteranno visibili. Twitter per iscriversi richiede un indirizzo email ma in cambio non lo condivide con gli altri utenti.

In conclusione: tutti e 3 sistemi di sicurezza sono buoni nel loro campo d’azione e sono molto personalizzabili. Non sono confrontabili perchè offrono prodotti non omogenei. Twitter del resto non ha bisogno delle stesse impostazioni di Facebook o Google+. Twitter è anche molto veloce da impostare a differenza degli altri due. Google+ è più facile da impostare rispetto a facebook che deve essere aggiornato di tanto in tanto.

Condividi ↓
News

Lascia un commento