Apple cerca di avere l’esclusiva per TSMC

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Apple ha deciso di mettere le mani su una delle diverse società che si occupa di creare i componenti hardware per i suoi telefoni. Stiamo parlando della TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) che produce tra i diversi componenti anche i processori. L’idea di Apple era semplice, assicurarsi con un investimento di un miliardo di dollari l’esclusiva della produzione dell’azienda.

Ma la TSMC non ci sta, ha deciso di rifiutare l’offerta di un miliardo di dollari per rimanere indipendente. L’idea di TSMC è quella di non essere vincolata a nessuna società, perchè firmando l’accordo con Apple poi diverrebbe un’azienda di Apple e anche se non direttamente controllata sarebbe praticamente dipendente. TSMC ha deciso che al massimo può “dedicare” una o due fabbriche ad un unico cliente, ma non può esporsi troppo nei confronti di un solo cliente.

Ad Apple questo serviva per riuscire a staccarsi sempre di più da Samsung e dalla concorrenza, perchè queste aziende producono l’hardware per Apple. I processori per iPhone vengono prodotti da Samsung e questo non piace più ad Apple che vorrebbe disfarsi di Samsung. Il problema è riuscire a trovare qualche altra azienda che abbia le capacità per fronteggiare la richiesta di Apple.

Condividi ↓
Apple, iPhone

Lascia un commento