Le “macchine virtuali” supportano Windows 8

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Se siete in attesa di Windows 8 sappiate che non avrete problemi con il vostro Mac. Questo perchè gran parte dei costrutti di “macchine virtuali” ha già adeguato il proprio programma a Windows 8. Parliamo dei due principali costruttori che sono Paralles e Fusion. Parallels ha lanciato l’ultimo aggiornamento la settimana scorsa con la versione Parallels Desktop 8, mentre Fusion (che è universale) ha lanciato Fusion 5. Il prezzo di entrambe la macchine virtuali è sotto i 100€, Fusione è in vendita intorno ai 50€ mentre Paralles viene di più, 80€.

Entrambe la macchine virtuali hanno gli ultimi aggiornamenti in termini di integrazione sia per Windows 8 che per Mountain Lion. Quindi il funzionamento è ottimale in entrambi i casi. Il lancio ufficiale di Windows 8 sarà il 26 Ottobre, tra neanche 2 mesi ma, come si può vedere, gli sviluppatori non perdono tempo.

Ovviamente nelle macchine virtuali non è presente di serie il sistema operativo Windows 8, bisogna comprarlo. Un altro modo per avere Windows dentro il Mac è quello di creare una partizione tramite la funzione apposita:  Boot Camp, che ufficialmente in Lion e Mountain Lion supporta solo Windows 7. 

Condividi ↓
Mac, Software

Lascia un commento