Recensione: iPad Mini

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Quando iPad Mini è uscito è stato detto che non era altro che un iPod Touch più grande. In realtà non è per niente così perchè ha elementi completamente diversi da quelli di iPod Touch. L’utilizzo che si può fare è diverso, ma anche la potenza, la batteria, la capacità e tanto altro. iPad Mini non è semplicemente più grande ma offre anche tutta una serie di funzionalità diverse da iPod Touch. Quindi si può considerare un piccolo iPad che infatti è quello che è; ma anche con questo le differenze sono molte.

Partiamo dalle dimensioni: 7,9 pollici in altezza e 5,3 in larghezza che in totale vuol dire che le dimensioni esterne dell’iPad Mini sono il 60% di quelle di iPad normale. Quindi ha maggiore portabilità e si può inserire in diverse tasche e porta documenti dove iPad non entrava. Lo schermo è più piccolo del 33% e questo vuol dire che offre uno schermo che è due terzi in metà dello spazio. Anche il peso, 3 etti, e lo spessore, hanno portato il nuovo iPad ad avere un volume che è il 46% rispetto all’iPad originale. Rispetto invece all’iPod Touch il nuovo iPad Mini offre più di 4 volte la superficie display. Il case è interamente in alluminio ed è fatto su colore e quindi se scegliete il modello nero è interamente nero e lo stesso discorso vale per il modello bianco. Per proteggere schermo e case ci sono diverse cover che possono essere totali oppure su imitazione della Smart Cover offerta da Apple (recensione)

Se si vuole sapere meglio le differenze dal punto di vista hardware rispetto ad iPad è importante distinguere iPad 4 da iPad 2. Infatti iPad 4 è su un altro pianeta rispetto ad iPad Mini, cambiano la potenza, la risoluzione,la batteria, la ram ecc. L’unica cosa che non cambia è la fotocamera posteriore che rimane da 5 megapixel e anteriore da 1,2 megapixel. Per il resto è tutto esattamente come su iPad 2. Si può quindi considerare questo iPad Mini una versione mini di iPad 2? A dire il vero si e no, perchè sebbene abbiano quasi tutto uguale dal punto di vista hardware, ha delle differenze che rendono iPad Mini migliore e quindi più evoluto rispetto ad iPad 2. Come abbiamo già detto rispetto ad iPad 2 è stata migliorata la fotocamera sia anteriore che posteriore. Ma anche il Wifi che è nettamente più veloce rispetto a quello di iPad 2. La differenza si vede subito nel momento in cui si devono caricare le pagine Web. Inoltre ha il connettore Lightning come tutti i nuovi dispositivi della linea iOS.

I test condotti su i 3 dispositivi hanno dimostrato che i benchmarks a volte sono ben diversi anche a parità di hardware. Infatti iPad Mini in diversi test si è comportato meglio di iPad 2 e a volte anche di iPad 4 ma questo è una caso limite. In generale si può dire che iPad Mini funziona meglio di iPad 2 ma non è all’altezza dell’iPad 4. Probabilmente nella prossima versione, che verrà lanciata l’anno prossimo, verrà introdotto lo schermo Retina per andare incontro alle esigenze dei clienti e della concorrenza. Il fatto che non abbia lo schermo Retina non è un problema perchè tenendolo ad opportuna distanza non si nota la differenza sui pixel.

Condividi ↓
iPad Mini, Recensioni

Lascia un commento