Apple diventa più aperta ai dipendenti

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Apple è sempre stata molto chiusa nei confronti dei dipendenti. In particolare sembra che, a differenza della maggior parte delle aziende tecnologiche, ci fosse molta distanza tra i manager dell’azienda e i dipendenti. Tutto questo è derivato dal fatto che Steve Jobs ha sempre amato circondarsi solo e soltanto dai suoi fedeli e da nessun altro. Questa è stata anche la linea adottata dall’azienda fino all’arrivo di Tim Cook.

Tim Cook ha trovato nei dipendenti di Apple anche una preziosa risorsa per la ricerca. Questo esperimento riuscito è stato iniziato da Google che ha disposto che i suoi dipendenti dedicassero del tempo a pensare a come migliorare Google stessa. In questo modo i dipendenti si sentono più partecipi nell’azione dell’azienda e possono anche rivelarsi più utili perchè spesso sono più a contatto con gli utenti. Per fare un esempio basta pensare ai dipendenti degli Apple Store che sicuramente possono dare un notevole contributo riguardo le richieste dei clienti.

Secondo il Wall Street Journal, un piccolo gruppo di dipendenti trascorrerà un periodo di due settimane fuori dal lavoro ordinario per dedicarsi ad altro all’interno di Apple. Questo servirà all’azienda per essere più aperta nei confronti dei dipendenti e per togliere quell’atmosfera militare che si veniva a creare.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento