Recensione: Fusion 5

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Fusion 5 è l’ultimo prodotto di VMware in termini di macchine virtuali. Questo ultimo programma arriva a meno di un anno di distanza dal Fusion 4. In questa nuova versione sono stati migliorati alcuni elementi come ad esempio il supporto per il Retina display. La gamma di Mac con schermi Retina si sta ampliando e giustamente le applicazioni devono avere il supporto per questa nuova tecnologia. È stato aggiunto il supporto per USB 3.0 e la durata della batteria è stata migliorata (questo interessa soprattutto chi utilizza MacBook). Insieme alla versione 5 di Fusion è uscita anche la versione Pro per gli amministratori di IT.

Installare Windows non è difficile anche se Parallels (che è l’avversario diretto) sotto questo punto di vista è molto più agevole e veloce. Installare Windows 7 da DVD impiega circa 30 minuti, ma non ci sono problemi neanche per Vista e per Windows 8. Per chi volesse utilizzare Fusion è molto consigliato avere Windows 8 perchè l’integrazione è perfetta e vi dimenticherete di utilizzare un Mac. 

Il vantaggio principale di Fusion 5 è che costa meno di Parallels (50 euro). Se avete Fusion 4 non ci sono valide ragione per fare l’upgrade, questa nuova versione è solo una sorta di aggiornamento che non porta novità sostanziali. La licenza di questo sotware è più pratica, offrendo la possibilità di installazione in 3 Mac diversi.

Condividi ↓
Recensioni Applicazioni Mac

Lascia un commento