Google Maps per iPhone viola la legge Europea

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Google Maps per iPhone è disponibile per il download da pochi giorni ed è già arrivato in testa alla classifica delle app più popolari gratuite. Questa app è stata molto attesa sull’App Store e adesso che è arrivata potrebbero esserci dei problemi per gli utenti Europei. Google Maps viola la legge Europea in termini di privacy, fornendo a Google informazioni personali senza l’esplicito consenso.

Il problema sta nel momento in cui si decide di consentire a Google di monitorare la nostra posizione per dare informazioni relative al traffico. Questa funzione andrebbe bene, se non fosse già predisposta di default su ON. Secondo la legge Europea questo non è possibile, perchè come con i navigatori tipo Tom Tom c’è bisogno di un assenso formale, altrimenti l’opzione di default deve essere OFF.

Google si difende dicendo che i dati personali non vengono raccolti e che le informazioni vengono solo utilizzate per monitorare il traffico in modo anonimo. Tuttavia gli esperti di diritto europeo dicono che monitorare la posizione per avere informazioni sul traffico sarebbe un utilizzo di dati personali che quindi sarebbero utilizzati da Google in violazione della privacy. 

Condividi ↓
Applicazioni, iOSX, Software

Lascia un commento