Apple pagherà 6 miliardi di tasse

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

logo-mintApple negli USA è stata parzialmente contestata perchè non paga tutte le tasse che dovrebbe pagare negli Stati Uniti ma parte delle tasse, la maggior parte, viene pagata all’estero. Per questo molti si interrogano su quanto opportuno sia il modello fiscale americano che permette di pagare all’estero le tasse. In particolare Apple paga gran parte delle tasse in Irlanda e Olanda con un modello noto come: “Double Irish With a Dutch Sandwich”.

Se bisogna essere corretti però è giusto dire che Apple non è l’unica azienda americana a trasferire all’estero parte dei suoi conti per pagare meno tasse. Quasi tutte le grosse multinazionali americane pagano le tasse dove è più conveniente. Al senato americano c’è una commissione che è dedicata a capire come le grosse società americane pagano le tasse.

Apple però si difende dicendo che nel 2012 ha pagato tasse federali per 6 miliardi di dollari negli USA. Questo vuol dire che per ogni 40 dollari di tasse aziendali 1 è di Apple. Apple in pratica paga il 2,5% delle tasse totali del settore aziende.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento