Apple perde la fiducia sulla protezione della privacy

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

trust-200x148

Apple ha perso il suo rank all’interno della classifica sulla protezione della privacy dei clienti. La classifica è stata redatta da Ponemon Institute. Il rapporto di Ponemon Institute è interessante perchè dimostra come Apple sia calata negli anni nel suo rapporto con la privacy e protezione dati degli utenti.

La classifica ovviamente tiene in considerazione la classe di mercato di appartenenza delle imprese. Apple è messa a confronto con aziende della sua portata e in generale stiamo parlando di grosse aziende americane. Al primo posto ogni anno c’è American Express. Apple invece è passata dall’8avo posto nel 2009 al 12esimo posto nel 2010, poi 14esimo nel 2011 e infine 21esimo nel 2012.

Questo sarebbe dovuto in particolare alle app di terzi e non alla gestione di Apple. Cioè la preoccupazione degli utenti non è di come Apple gestisce i dati personali ma di come le app gestiscono le informazioni personali, ed essendo Apple la regina delle App ovviamente ci finisce in mezzo anche lei. Le app su iOS spesso riescono ad accedere a dati personali è quindi buona norma controllare le impostazioni di accesso e i permessi di ogni app.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento