Warren Buffett suggerisce il Buy-Back per Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
buffett_cnbc

Apple ha un eccesso di liquidità e questo è stato più volte detto da tutti i manager di Apple, da Steve Jobs a Tim Cook e anche Peter Oppenheimer che è il responsabile finanziario. Ora il dubbio è su come impiegare questa liquidità e qua si aprono diverse strade. Ieri sulla CNBC americana è intervenuto Warren Buffett, il guru di Wall Street, che ha spiegato lui cosa farebbe in questo caso.

Per Warren Buffet la soluzione strategicamente migliore è quella di applicare un buy-back che servirebbe anche per sostenere il titolo che è caduto dal massimo di 700$ agli attuali 450$. Per Warren Buffett la soluzione di riacquisto delle azioni è il miglior modo per sostenere l’azienda e per impiegare la liquidità in eccesso in Apple. Il suggerimento era stato già dato a Steve Jobs che, tuttavia, non l’ha ascoltato.

Questo è il pensiero opposto a quello di David Einhorn di Greenlight Capital che invece voleva un dividendo extra per gli azionisti. L’idea è quella di compensare gli azionisti che hanno visto una perdita del valore delle azioni con la liquidità in eccesso di Apple, non creando nuovo valore per le attuali azioni.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento