Seconda settimana con Windows Phone

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
windows-phone-tell-me-100028075-medium

Abbiamo già scritto del test di 4 settimane del nuovo Nokia Lumia 920 con Windows Phone. Questo nuovo smartphone con il nuovo sistema operativo è uno degli avversari di iPhone 5. Una delle differenze principali è la funzione Centro Notifiche che manca su Windows Phone. Questa è una differenza importante per chi vive immerso nelle notifiche e vuole avere sempre tutto sotto controllo.

Un’altra differenza riguarda Siri che è l’assistente vocale di iPhone. Questa applicazione è stata molto contestata per la sua effettiva utilità ma un sistema operativo che si rispetti non può esserne sprovvisto. Anche Windows Phone ha TellMe che è l’equivalente di Siri. Ma la strada da fare per arrivare ad un equivalente di Siri è ancora lunga. Questo perché le potenzialità di Siri sono superiori di TellMe. Anche se TellMe non funziona come Siri, di certo non può definirsi un assistente vocale superfluo e Windows avrà modo di migliorarlo per renderlo più completo.

La tastiera di Windows Phone è molto completa e funziona anche bene, beneficiando dell’ampio schermo. 4,5 pollici di schermo permettono di avere una tastiera i cui tasti sono più grandi di quelli su iPhone. È molto comodo e funziona bene anche l’auto-completamento. Invece non è altrettanto buono il correttore automatico che va bene solo per i meno esperti. È stato tarato in modo che chi scrive lentamente possa avere l’opzione di correzione mentre chi scrive rapidamente non ha la possibilità di correzione.

Condividi ↓
Apple, iPhone

Lascia un commento