Foxconn vuole maggiore diversificazione

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
foxconn_workers_2

foxconn_workers_2L’aziende cinese Foxconn vuole diversificare la propria produzione. Nonostante il suo cliente principale sia Apple responsabile del 40% del suo fatturato, Foxconn ha deciso di allargare la gamma di produzione anche ai televisori. Questa scelta è stata maturata nel tempo, infatti Foxconn ha già iniziato una partnership con Sharp.

Foxconn ha aperto una fabbrica in Giappone per la produzione di LCD e ha iniziato la produzione di televisori insieme a RadioShack e Vizio. L’intenzione di Foxconn non è quella di arrivare sul mercato a competere con i maggiori produttori come Sony, Sharp o Toshiba, ma vuole gestire la produzione in eccesso tramite le sue fabbriche che hanno costi inferiori.

Foxconn però ha bisogno di altri partner oltre a Vizio, che è la maggiore produttrice di schermi sopra i 60 pollici negli Stati Uniti. Molti pensano che la scelta di Foxconn di allargare il suo mercato ai televisori sia stata condizionata da Apple e dal suo interesse ad allargarsi anche ad altri mercati. Ora rimane da capire se Apple entrerà veramente nel mercato dei televisori, ma chi se non Foxconn lo può sapere?

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento