Nuovi notebook Samsung e Sharp ad alta definizione

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

pixelIl MacBook Pro Retina 15 pollici è stato il primo notebook ad avere una risoluzione così alta per il suo schermo. Ma il suo primato non è durato molto visto che l’hanno subito raggiunto il Chromebook Pixel di Google e il Kirabook di Toshiba. Il notebook di Google ha una risoluzione di 2560 x 1700, mentre il notebook di Toshiba ha 2560×1440. Tutti e due i computer sono arrivati nel mercato negli scorsi mesi.

Adesso, al mondo dei computer portatili con schermo ad alta definizione, si uniscono anche Samsung e Sharp. Sharp offre 3 computer con schermi dalle dimensioni di: 11,6 – 14 – 15,6 pollici. La densità di pixel è compresa tra 235 e 262. Mentre Samsung ha lanciato un nuovo notebook con la risoluzione di 3200 x 1800 con 276 pixel per pollice. Per fare un confronto il MacBook Pro Retina 13 pollici ha risoluzione 2560 x 1600 con 227 pixel per pollice.

Le tecnologie utilizzate da Sharp e Samsung lasciano poco spazio ad Apple. Infatti le due società riescono ad ottenere enormi vantaggi, in particolare Sharp ha utilizzato la tecnologia IGZO per gli schermi che le permette di avere schermi molto sottili e che consumano poco. Così si riesce a risparmiare sulla batteria, sul peso e sul volume. Si pensa che Apple possa decidere di portare la tecnologia Retina anche sui desktop con un nuovo iMac Retina e anche su MacBook Air.

Condividi ↓
iMac, Mac, MacBookAir, MacBookPro

Lascia un commento