WWDC 2013: Parte 6 – iOS 7

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

img_9251Adesso torna sul palco Tim Cook. Ci sono 600 milioni di dispositivi iOS in circolazione e la soddisfazione dei clienti è sempre ai massimi. Gli utenti iPhone utilizzano il proprio dispositivo il 50% in più di Android. Il mercato mobile di internet è più del 50% di iPhone, mentre per i tablet non ci sono storie. IL 93% degli utenti con iOS utilizzano l’ultimo sistema operativo mentre gli altri avversari non riescono a raggiungere risultati simili.

È arrivato iOS 7 con una nuova interfaccia e con un nuovo design. Si conferma che è Jony Ive ad occuparsi del design e infatti è lui il protagonista del video. Si vuole semplicità e tutte le icone sono state ridisegnate. C’è un nuovo modo di vedere le app che corrisponde a come viene orientato il telefono. L’interfaccia diventa più bella con lo sfondo in trasparenza. Cambia tutto fin dal lock screen che adesso è diverso. L’home screen è in movimento ed è impressione vedere le icone che si muovo in base all’inclinazione del telefono. Il retina display viene esaltato da queste app.

Cambia la grafica del Meteo, del Calendario, anche la tipica grafica a bolle dei Messaggi viene rivisitata. Anche Game Center, le Mail e il Centro Notifiche vengono modificati con una nuova grafica tutta nuova rispetto a quello a cui siamo abituati.

Arriva Control Center, scorrendo verso l’alto si riesce ad avere accesso ad una serie di funzioni veloci e utili per comandare le funzioni principali. Multitasking è stato completamente ridisegnato nella grafica e ha una nuova funzione per il risparmio della memoria e della batteria. Per Safari è arrivato un nuovo fullscreen e una nuova barra di ricerca che si rimpicciolisce per migliorare la grafica nella navigazione. Anche Safari ha una nuova grafica per la navigazione tra le finestre e le tab. Su iOS 7 arriva anche AirDrop che è il modo più agevole per condividere file con gli amici su altri iOS o Mac. Ma non è finita perchè anche l’app Camera è cambiata:  ci sono nuovi filtri per la rielaborazione delle immagini. C’è una nuova app Foto che è stata riprogettata in modo da riuscire ad organizzarsi meglio. Le app vengono divise per “momenti” in modo da riuscire a creare delle collezioni più complete e più organizzate.

Eddy Cue si occupa di presentare Siri con una nuova voce più umana e meno robotica. Si può scegliere sia la classica voce femminile sia quella maschile. Sono stati integrati nuovi servizi, ade esempio per Twitter. Oltre a Siri c’è anche iOS in the Car. Si vuole avere un’integrazione più “perfetta” con il riproduttore di brani, con il compositore di chiamate, con le mappe e con tante altre funzioni tutte comandabili con la voce. È stato aggiornato l’App Store con una sezione per i bambini e una nuova sezione per la app più popolari in base alla posizione. Le App sarano aggiornate in automatico e non si dovranno più aggiornare manualmente. Per la Libreria si hanno direttamente tutti i file di iCloud direttamente raggiungibili sul proprio iPhone. È stato inoltre introdotto iTunes Radio che serve per ascoltare la musica direttamente da iTunes creandosi le proprie “stazioni” radio con i propri brani. Al momento sarà disponibile solo per gli Stati Uniti.

C’è una nuova funzione: Activation Lock che serve per bloccare il proprio iPhone una volta perso. Questo serve per proteggere i propri file e come deterrente per i ladri.  La Beta di iOS 7 è disponibile da oggi per gli sviluppatori. iOS 7 sarà disponibile a partire da iPhone 4 e iPad 2, iPad Mini e iPod Touch di quinta generazione.

PARTE 1

Condividi ↓
Apple, iOSX, Software

Lascia un commento