Tutorial: Come controllare i bambini online

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
keepteenagerssafe_primary-100052033-large

Quando non esistevano i social network era abbastanza facile mettere al sicuro i ragazzi. Adesso diventa difficile perchè ogni bambino può avere il proprio smartphone,  tablet e computer. Come controllare e come tutelare i bambini?

Il primo consiglio sarebbe quello di riuscire a parlare con i bambini. Poter avere la loro fiducia per poter verificare con loro l’utilizzo che fanno dei social network e come interagiscono con gli altri. Questa sarebbe la buona norma ma non sempre è facilmente realizzabile.

Per questo hanno inventato il parental control. Sia Mac che iOS offrono la possibilità di applicare restrizioni all’utilizzo. Con il parental control sul Mac potete impostare l’accesso al computer e ad internet e si può impostare anche l’orario di utilizzo. Su iPhone e iPad bisogna andare su Impostazioni –> Generali –> Restrizioni si possono proteggere le impostazioni con una password. Così i bambini non possono fare certi acquisti in store oppure non possono scaricare certe app.

Inoltre si può controllare l’utilizzo di internet utilizzandolo come ricatto per avere la password. Possedere le password degli account web dei vostri figli vi permette di avere accesso a tutti i dati e quindi una controllata ogni tanto non fa male. Se i figli non vi danno la password degli account voi bloccate l’utilizzo di internet. Dalle impostazioni di ogni router potete impostare orari e accessi di ogni dispositivo che si collega.

Portarsi a nanna anche i propri dispositivi tecnologici può essere pericoloso. Perchè sfuggono dal vostro controllo, almeno che non dormiate con i vostri figli. Inoltre possono avere ripercussioni sulla qualità del sonno, sui rapporti sociali, sulla performance scolastica. Meglio convincere i bambini che i vari dispositivi vanno spenti e non utilizzati di notte.

 

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento