Carl Icahn ci ripensa sul buyback

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
carl icahn

Stando ad una lettera inviata agli azionisti di Apple, l’investitore miliardario Carl Icahn avrebbe abbandonato la sua linea in sostegno di un corposo buyback da parte di Apple. Icahn ha manifestato un forte interesse nei confronti di un buyback di Apple del controvalore di 150 miliardi di dollari. Arrivando anche al punto di raccomandare il sostegno alla sua linea di investimento agli azionisti.

La sua inversione di marcia arriva dopo il buyback di 14 miliardi di dollari che Apple ha fatto ad inizio mese in occasione della conferenza sui risultati finanziari. Il buyback si è “svolto” in occasione del calo che si è avuto dopo l’annuncio dei risultati finanziari che non sono piaciuti agli investitori di Wall Street.

Una società di consulenza per azionisti (Institutional Shareholder Services) ISS ha consigliato agli azionisti di votare contro la proposta di buyback di Icahn. La proposta di Icahn si è ridimensionata a 50 miliardi in occasione del voto degli azionisti per l’anno fiscale 2014 che si terrà a fine mese.

Adesso la nuova linea di Icahn prevede un buyback per l’ammontare complessivo di 32 miliardi di dollari per l’anno fiscale 2014. Questo vuol dire che Apple potrà acquistare altri 18 miliardi di dollari in azioni nel 2014. La cifra di 32 miliardi di dollari è stata messa a bilancio da Apple e Ichan trova questo buyback più che sufficiente per il 2014. Questo sarebbe il motivo che l’ha portato a non perseguire ulteriormente la sua battaglia per il buyback più corposo.

Inoltre Icahn aggiunge che è entusiasta per il futuro di Apple, perchè Apple introdurrà nuovi dispositivi in nuove categorie. In particolare suscita molto interesse il futuro iWatch che potrebbe servire anche a misurare calorie, battito cardiaco, glucosio e altro. Lavora a questo progetto il “dream team” che è un team fatto da esperti provenienti da molte società diverse che lavorano unicamente a questo progetto.

Condividi ↓
Apple, Apple Watch

Lascia un commento