Broadcom annuncia un nuovo chip 5G 802.11ac

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
5g wifi

Il produttore di chip Broadcom ha annunciato di avere in produzione un nuovo chip per il WiFi 5G Multiple Input Multiple Output (MIMO) system-on-a-chip (SoC) che è disegnato apposta per smartphone. Così la connessione 802.11ac avrebbe la connettività con 2×2 MIMO per i dispositivi mobili. 

Il chip Broadcom BCM4354 è il primo ad avere l’implementazione del 2×2 MIMO per smartphone. Questo in termini pratici si traduce in una performance WiFi doppia con il 25%  in più di efficienza nel consumo di batteria rispetto all’attuale 1×1 MIMO.

Il Samsung Galaxy Note 3 avrebbe all’interno il chip Broadcom BCM4335. Il chip utilizzato permette di arrivare fino alla velocità di 867 Mbps. MIMO è una tecnologia che utilizza molte antenne sia per trasmettere che per riceve dati. Questo permette al chip di essere altamente performante. Apple ha adottato la tecnologia MIMO su iPad Air e iPad Mini Retina.

Il chip di Broadcom utilizza il nuovo protocollo 802.11ac WiFi per trasferire i file. Questo gli permette di essere 3 volte più veloce rispetto al network 802.11n. Con l’aggiunta della tecnologia Broadcom Transmit Beamforming, foto e video possono essere fino al doppio più veloci in fase di upload.

Apple utilizza la tecnologia fornita da Broadcom per tutti i Mac con chip 802.11ac. Questo significa che tutti i nuovi MacBook Air, MacBook Pro Retina e iMac hanno il massimo della tecnologia nel campo del WiFi. Per quello che riguarda i dispositivi mobili, Apple ha deciso di equipaggiare i suoi iPhone con il chip Broadcom per il WiFi e Bluetooth. Il futuro iPhone 6 potrebbe essere il primo iPhone con il supporto per il WiFi 802.11ac.

Condividi ↓
iPad, iPhone, Mac

Lascia un commento