Peter Oppenheimer siede nel consiglio di Goldman Sachs

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
20140304-105412.jpg

Goldman Sachs ha annunciato lunedì che all’interno del suo consiglio esecutivo è stato nominato anche Peter Oppenheimer che è il CFO di Apple. Peter Oppenheimer, con effetto immediato, sarà il tredicesimo direttore a far parte del consiglio e lavorerà nella commissione deputata a controllare Audit, Risk, Compensation e Corporate Governance.

Oppenheimer sono 15 anni che lavora in aziende di spessore e, secondo Goldman Sachs, porterà sicuramente del valore aggiunto alla banca americana. L’amministratore delegato di Goldman Sachs, Lloyd C. Blankfein ha detto di aver apprezzato la buona volontà di Oppenheimer, e cercherà di sfruttare la competenza e i consigli per migliorare l’azienda.

Oppenheimer è entrato in Apple nel 1996 come Senior Director of Finance and Controller. È stato promosso diverse volte prima di arrivare allo scalino più alto come CFO di Apple nel 2004.

Ma oltre a fare parte del consiglio esecutivo di Goldman Sachs, è anche parte del consiglio esecutivo della California Polytechnic State University Foundation e del Sacred Heart School a Atherton in California.

Oppenheimer non è l’unico direttore Apple a far parte del consiglio esecutivo di altre grosse aziende. Basti pensare che lo stesso capo di Apple, Tim Cook, siede anche nelle poltrone più importanti di Nike. Il capo di Internet Software di Apple, Eddy Cue, siede nel consiglio di Ferrari.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento