Google lancia il progetto “Android Wear”

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
smartwatch

Google ha annunciato “Android Wear“. Era stato promesso e Google non dice bugie, così oggi è stato presentato il progetto “Android Wear”, che è stato disegnato per introdurre Android nei dispositivi indossabili. Per cominciare, Android Wear si abbina agli smartwatch che, in questo caso, arrivano in una serie di formati e funzioni poichè sviluppati da diversi produttori.

L’obiettivo di Google è quello di creare un sistema operativo che sia di supporto allo smartphone. Visto che lo smartphone è diventato un accessorio obbligatorio che ci accompagna nella quotidianità, lo smartwatch deve servire a rendere l’accesso al mondo dello smartphone più semplice.

Android Wear permette di avere: notifiche, messaggi, update dai social network, e ha anche la possibilità di utilizzare Google Now, che è l’equivalente di Siri su Android. È sufficiente dire “Ok Google” per accedere a tutte le funzioni di Android: messaggi, domande, sveglie e altro. Si può anche usare il comando “Ok Google” per controllare altri dispositivi, per alzare il volume della musica dello smartphone ecc.

Android Wear vuole avere anche particolare attenzione ad aspetti della salute, provvedendo a promemoria per l’attività fisica ed esercizi per il fitness. Infatti ci saranno anche app compatibili con Android Wear che possono fornire informazioni sulla velocità, distanza e tempo di percorrenza.

Così il sito degli sviluppatori di Google ha guadagnato una sezione apposita per i dispositivi indossabili. Adesso il lavoro per Google è quello di rendere più accessibile possibile agli sviluppatori Android Wear. Oltre a questo rimane il punto che Android Wear è un sistema operativo e quindi dovrà essere adottato dai principali partner come Asus, HTC, LG, Motorola, Samsung e altri.

Condividi ↓
Apple Watch, News

Lascia un commento