Novità per la produzione delle prossime batterie per iPhone

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
batteria iphone

Apple ha deciso di cambiare la produzione delle batterie per introdurre la produzione automatizzata a partire da fine anno. Il report è stato postato da DigiTimes. La mossa di Apple è finalizzata a ridurre la manodopera. Ma questo non deve spaventare perchè l’automatizzazione porterà la manodopera a concentrarsi su altre attività. Ovviamente il lavoro riguarda i fornitori esterni da Apple che producono le batterie per iPhone.

Apple ha già automatizzato la linea di produzione di Mac Pro e iMac. Se non fosse per i materiali e per l’assemblaggio la forza lavoro non sarebbe richiesta per il resto della produzione. In questo modo Apple riesce ad ottimizzare i costi e a specializzare maggiormente il proprio personale.

Ovviamente il fatto che Apple stia automatizzando le linee di produzione per la batterie serve anche a capire a che punto siamo con il nuovo iPhone. Pegatron, una delle aziende che lavora ad iPhone, dovrebbe cominciare la produzione di iPhone 6 nel secondo trimestre dell’anno nella fabbrica di Kunsahn in Cina.

Automatizzare la produzione delle batterie dovrebbe anche portare un altro grande vantaggio: la riduzione di errori di manifattura. Infatti su un piccolo numero di batterie di iPhone 5S sono stati trovati degli errori di manifattura.

Il prossimo iPhone 6 dovrebbe essere presentato verso la fine dell’anno. Si pensa a due diversi modelli: uno con schermo da 4,7 pollici e l’altro con schermo da 5,7 pollici. Inoltre iPhone 6 dovrebbe anche avere lo schermo in vetro zaffiro. Riguardo il design si pensa che verranno ridotti i bordi dello schermo e che sarà reso più sottile.

Condividi ↓
iPhone, iPhone 6

Lascia un commento