Apple ha acquistato Novauris per il software di riconoscimento vocale

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
novauris

Apple ha acquistato l’anno scorso una società che sviluppa software di riconoscimento vocale: Novauris Technologies. Il principale prodotto di Novauris era NovaSystem: un software di riconoscimento vocale basato su un sistema server. Secondo la scheda informativa, il software riusciva a gestire più richieste vocali simultaneamente, riconoscendo frasi complete e analizzando le singole sillabe individuando la struttura della parola e fornendo un servizio più accurato.

NovaSearch non si basa sulle singole parole o sull’insieme di parole, bensì identifica intere frasi dall’inizio alla fine. Questo fornirebbe un servizio accurato e riesce a minimizzare gli errori nella ricezione delle parole.

Novauris non fa nessuna menzione ad Apple nel suo sito. Tuttavia è stato ammesso che il suo team lavora per Apple ed è stato confermato anche da uno dei fondatori. Chi sta dietro a Novarius è lo stesso fondatore che ha lavorato anche a Dragon System. Dragon NaturallySpeaking e DragonDictate sono i due software più famosi nel riconoscimento vocale. Adesso questi software sono di Nuance.

Il team di Novauris ha la fortuna di lavorare sia sul software che sull’hardware, possedendo i server che servono al funzionamento. Questo rende Novauris estremamente profittevole per gli asset di Apple che ha già provato ad acquistare Nuance, la tecnologia che è alla base di Siri. La partnership tra Apple e Nuance dura da anni ma è stata confermata solo lo scorso anno.

La tecnologia di Novauris è stata utilizzata da società come Verizon Wireless, Panasonic, Samsung, Alpine, BMW e altri. È stato utilizzato a lungo per far funzionare diversi sistemi di riconoscimento vocale anche nel caso di sistemi GPS di navigazione.

Condividi ↓
Apple, Software

Lascia un commento